Google+ TBMT: 01/22/13

martedì 22 gennaio 2013

Facciamo un po' di chiarezza...


...non guardo la tv. 
Nevvero, la guardo eccome. Pero' sono selettivo; lo sono diventato, anzi lo sono sempre stato!
Ho solo e sempre seguito quel che mi interessava; serie tv più o meno fantascientifiche, medical-drama - e chi non ha  seguito Grey's Anatomy almeno fino a quando non è diventato una cazzata? -, ammazzavampiri, agenti dormienti, astronavi esploratrici o alla ricerca di una casa. 
Sì, la mia è una dipendenza selettiva e nella fauna catodica ci sono un sacco di cose che potrebbero piacermi e altre da cui, ovviamente, rifuggo.
Rifuggo dai giochi a premi, dalle gare canore dal sapore antico, rifuggo da programmi che parlano di libri - e dire che si potrebbe fare così poco per renderli meno noiosi- dai programmi canta & balla, dai Maria's friends.
Ma se c'è un programma a cui il mio dito risponde con solerzia pigiando veloce sul telecomando, cambiando canale immantinente, è il telegiornale.
E questo non perché sia uno di quelli che «tanto parlano solo di morti» o «tanto è tutto un magna-magna» quanto perché ho scoperto/notato che la programmazione dei telegiornali segue una sua ciclicità semantico-stagionale in cui è intrappolata da decenni,  seguendo e occupandosi di argomenti di varia natura.

Estate è più alta la temperatura percepita o quella del termometro? Gli anziani che non si sono accorti che è cambiata la stagione e i bambini, sono a rischio di un colpo di calore! Il consiglio è di bere molta acqua.
Il sondaggione: gli italiani andranno in vacanza? Sì o no? Ma soprattutto cosa mangeranno?
Stress post lavoro ma prevacanza; come combatterlo!
Il personaggio di turno, quasi sempre una smutandata velina o attricetta, andrà in vacanza con il calciatore del momento.

Autunno: scendono le temperature ma il caldo ancora tiene.
Come ogni anno anche questo autunno risulta essere il più caldo dal pleistocene o dal mesozoioco, come ovviamente i più anziani ricorderanno.
Naturalmente i vecchietti non si sono accorti che è cambiata la stagione quindi stiano quanto più possibile in casa ad accudire i bambini che ancora non sono rientrati a scuola e prenotino il vaccino anti-influenza.
Il consiglio è quello di bere molta acqua.
Il rientro dalla vacanze: cosa hanno mangiato gli italiani in vacanza? Ecco una dieta per recuperare agli stravizi estivi.
Stress da rientro al lavoro-scuola post-vacanza: come combatterlo!
Una nota casa di reggiseni ha scelto come testimonial - manco a dirlo - la smutandata la quale confessa che nella sua storia d'amore con il calciatore, tira aria di crisi.

Inverno: brusco e inaspettato calo delle temperature. E chi avrebbe mai detto che in inverno facesse freddo? Non si registravano - anche per quest'anno - temperature così basse.  Si raccomanda agli anziani - che ovviamente non si sono accorti delle giornate che si sono fatte più fredde e più brevi - la massima attenzione: stiano quanto più possibile in casa evitando luoghi eccessivamente freddi.
Se non sono riusciti a fare il vaccino anti influenza integrino con vitamina C e molte spremute e frutta di stagione. In caso di insorgenza di febbre bevano molta acqua.
Il sondaggione. Per il ponte natalizio gli italiani partiranno? In quanti? Ma soprattutto cosa mangeranno? Pratici consigli sul come abbuffarsi senza sentirsi in colpa!
Stress da regalìa: come combatterlo!
La smutandata si confessa: «io e il mio calciatore sotto l'abero; è stato un brutto momento ma pensiamo di sposarci» 

Primavera: la tanto attesa calda stagione sembra quasi farsi aspettare. Le temperature salgono ma non siamo ancora nella media estiva. Ovviamente perché siamo in primavera!
Gli anziani,  nonostante non ci siano più mandarini da cui togliere le bucce per la tombola non si sono accorti che la stagione è cambiata nuovamente, facciano attenzione. Il cambio di stagione, seppur furtivo, c'è stato, stiano in casa! La raccomandazione è quella di bere molta acqua.
Il sondaggione. È pasqua: gli italiani preferiranno festeggiare in casa o fare la classica gita fuori porta? Menù pasquale: i consigli degli chef su come esagerare con poco burro!
Allergie: 1 italiano su 4 è stressato dalle allergie di primavera, ecco come combatterle.
Il calciatore: «lascio la smutandata per Hubert il mio vero amore»

Questa è la storia di un anno di telegiornali.
Andrebbero aggiunti per dovizia: la morsa del gelo, la villetta degli orrori spesso accompagnata dai fidanzatini omicidi e alla conseguente infanzia derubata. Il degrado sociale, la violenza immotivata. Ovviamente ci sono anche: la montagna assassina, la slavina killer, il caldo killer, il gelo omicida e l'immancabile intervista che «no, non sapevo» oppure «non avrei mai immaginato»

Ma non era meglio quando si stava peggio e al posto di certe boiate mandavano: