Google+ TBMT: 09/06/13

venerdì 6 settembre 2013

La partita perfetta - Michael Shaara ***

« Billy, tu ami solo il baseball. E' vero o no? Insomma, sei veramente felice solo sul monte di lancio»

Pensate a una storia d'amore. Immaginatela senza troppi patemi:
di quelle in cui c'è un lui molto famoso, che imbastisce una tresca, una frequentazione, una trombamicizia con una lei, molto carina e desiderabile, che ben presto sfocia, senza che nessuno se ne renda conto, in qualcos'altro.
Metteteci, ovvio che dobbiate mettercelo, anche un livello di difficoltà in questa storia, un piccolo ostacolo che si frapponga tra i due, una cosina di poco conto, e che impedisce alla coppia di comprendersi e di quagliare il giusto. Per farla breve, metteteci che lei si sposa con un altro.
Poi lui deve giocare anche una partita di baseball, che forse sarà l'ultima della sua carriera e questo senso di fine, di termine, si va a sommare alla incompiutezza della storia di cui sopra sino al romantico finale.