Google+ TBMT: 10/23/13

mercoledì 23 ottobre 2013

Lettera a una spalla.


Ti svegli a mezzanotte con la bocca asciutta e la gola secca.
Intorno a te il solito buio, leggermente rischiarato dalle luci dei lampioni che riescono a filtrare tra le imposte che hai chiuso malamente prima di coricarti.
Sei parte di una storia -chi non lo è?- ma tu, che ti sei svegliato con la gola riarsa dalla sete e che se non ti sbrighi subito a bere inizi persino a raschiare sputi, sei diverso.