Google+ TBMT: 03/24/14

lunedì 24 marzo 2014

Boomstick Award 2014

Dice -lei lo dice- che me lo sono meritato. La verità è che le toccava mollarlo a qualcuno e mi ci ha messo in mezzo.
La verità -un 'altra- quella vera, è che sono un piagnone patentato e so di non meritare cotanta attenzione.
Una volta ce l'hanno tutti con me, un'altra volta nessuno ce l'ha con me, la successiva ho uno stalker alle calcagna, quella dopo sento delle voci.
Ma nella mia testa va sempre tutto bene.
Così dopo essermi letto di questa premiazione, dei motivi addotti per riceverlo e di un sacco di altre cose per le quali non ho voglia di dilungarmi, mi sono messo a cercare su google: bastone boom per capire ancora di più a cos'è che si va incontro accettando questo non premio.
Ed ecco i risultati senza commenti:

Le terre di Landover - Terry Brooks ****

...che poi, come dire, uno magari si deve divertire non è sempre necessario avere tutti i giusti crismi.
Può starci anche una storia ingenua, anche goffa alle volte, che ha però il pregio di divertire senza impegno.