Google+ TBMT: Vita di Pi - Yan Martell ***

lunedì 21 novembre 2016

Vita di Pi - Yan Martell ***


- Caro, sei pronto?
- Sì tesoro.
- Hai preso tutto?
- Aspé...
- Cos'è che non trovi?
- Le chiavi della macchina.
- Sono qui, vicino l'ingresso.
- Ok. Hai per caso visto il portafogli?
- Sul tavolo.
- Ah. E le chiavi di casa?
- Le ho prese io. Ma, dico, perché non metti le cose in ordine e tutte insieme così facciamo prima?
- Hai ragione. Solo che...
- Cos'è che non trovi, adesso?
- I maledetti Liocorni! 
- Ah e quelli chi lo sa dov'è che sono andati a finire?
Avete mai letto resoconti di persone in balìa delle onde, uomini sciatti in preda alle più turpi allucinazioni, affamati senza speranza in perenne navigazione verso la salvezza?
Sì insomma resoconti di naufragi, ne avete mai letti?
Vita di Pi si rifà alla letteratura marinara del genere; raccontando appunto di un naufragio in cui l'autore riversa - in maniera evidente per me che ne ho letti diversi - tutte le eco di cui sopra con i più gli animali e la bella tigre che si vede in copertina.
E devo dire che di sorprese non ne ho trovate molte, nemmeno quella del finale che anzi mi ha lasciato addosso quella sensazione di Ah! Vabbé c'era da aspettarselo. 
Non che sia brutto, ma l'ho trovato giusto giusto una storiella.
Insomma libro utile a chi voglia sapere com'è che si sopravvive a un naufragio senza eccedere in pedanterie da veridicità storica.

Vita di Pi  
Yan Martell
PIEMME


 Lo trovi qui: